1

Racconti di viaggio

Dalla lezione sul Viaggio

Livello A2

   Ascolta l’audio di Alexandra

Esercizi di comprensione

 Ascolta e inserisci le parole mancanti

La scorsa estate sono stato in Sicilia. La mia famiglia ed io siamo partiti da Chicago con un_______ ________. Abbiamo fatto diversi ________ prima di arrivare alla nostra ______________. Prima, abbiamo viaggiato da Chicago a Philadelphia, poi  da Philadelphia a Roma.

All’aeroporto di Roma Fiumicino ho chiesto ___________ per il negozio della Vodafone e ho  acquistato una sim card. Alcune ________dopo siamo arrivati alla città di Palermo con un volo Roma-Palermo. All’aeroporto abbiamo preso un taxi e siamo andati a Monreale. Abbiamo dormito presso l’Hotel Dumo in  Via Guglielmo II. Siamo stati in questo hotel per 2 ____________.

 

Palermo

La mattina _________________, abbiamo viaggiato in autobus da Monreale a Palermo fino a Piazza dell’Indipendenza.

 

Abbiamo passeggiato per le _____________________ stradine di Palermo insieme alla nostra guida Jacqueline Alio. Alla fine del nostro tour, abbiamo viaggiato in taxi  verso la stazione ___________________.

Alla stazione ferroviaria abbiamo _________________________ una macchina e siamo ritornati con la nostra FIAT 500 xl a Monreale per la notte.

La mattina seguente abbiamo fatto una colazione con la vista del ________________ Duomo di Monreale. Dopo la prima colazione abbiamo visitato la cattedrale e  ________________  molte fotografie.

 

Poi, abbiamo  ________________ in macchina i nostri bagagli e abbiamo viaggiato verso Segesta un tempio dorico proprio vicino alla strada di Erice.

Erice,  Fabio Macori

Erice è un piccolo borgo in cima ad una montagna, ha solo un centinaio di abitanti ed è conosciuta per i  ________________  dolci di ricotta e per la  ________________ nebbia che avvolge il paese  trecento notti all’anno.

 

La mattina dopo abbiamo viaggiato in auto a Chiusa Sclafani tra strade asfaltate e  ________________ . Abbiamo passeggiato per Chiusa Sclafani, abbiamo guardato molti campanelli per vedere se c’era scritto il cognome Perricone.

Perricone era il nostro compagno di viaggio che ha  ________________  italiane. Purtroppo, dopo tanta strada, la nostra ricerca è risultata inutile. Lasciandoci alle spalle Chiusa Scalfani abbiamo raggiunto in auto Ribera.

 

Valle dei Templi, Rinske

A Ribera, abbiamo cenato in un ristorante climatizzato e abbiamo  ________________  una vera e propria cena ______________. La mattina dopo siamo andati ad Agrigento per vedere la Valle dei Templi. Siamo stati ad Agrigento due notti. Poi, siamo andati in  auto a Ragusa dove siamo stati solo per una notte. Dopo Ragusa abbiamo viaggiato per una piccola cittadina  ________________ : Noto. Ci siamo fermati a Noto due giorni. Dopo Noto siamo andati a Catania per due notti. Per il nostro ultimo giorno, abbiamo viaggiato a Taormina e visto molti bei negozi e  ________________ . La mattina successiva abbiamo raggiunto in auto l’aeroporto di Catania e abbiamo  preso un aereo prima per Roma, poi a Londra, e infine per Chicago.

 

Noel Levasseur

0

Dai una mano ed aiuta

Il mio viaggio in Italia prosegue1. Questa mattina mi sono svegliato nella bellissima città di Torino: voglio andare a visitare il museo egizio.

Sto aspettando2 il tram. Accanto a me c’è una signora anziana: con la mano destra3 tiene una pesante borsa della spesa4 e con la mano sinistra5 un bastone di legno.

Michelangelo, Astratto, Ragazzo, Bambino, Adulto

Finalmente il tram arriva, le porte si aprono davanti a noi. La signora mi guarda, poi mi porge6 la borsa della spesa e mi dice: <<Scusi, mi può dare una mano?>>. Non capisco una mano? Perchè vuole la mia mano? Forse vuole leggerla7? Forse le piacciono le mie mani. Visto che è anziana decido di accontentarla. Con un italiano stentato8 le chiedo se vuole la mano destra o la sinistra. La signora scocciata mi risponde: <<Sei solo un gran maleducato>> Eppure a me sembrava d’essere stato gentile! Solo adesso, dopo aver parlato con il mio amico Andrea, capisco la terribile figuraccia9.  Dare una mano vuol dire aiutare qualcuno.

  1. Prosegue: to continue
  2. Sto aspettando: to await
  3. Destra: right
  4. borsa della spesa: shopping bag
  5. sinistra: left
  6. porge: to hand out
  7. leggerla: to decipher
  8. stentato: hard – earned
  9. figuraccia: bad impression

 

1

Addio cianfrusaglie

Organizza, separa, getta.

Natura Morta, Scuola, Retrò, Inchiostro

E’ settembre1. Tra pochi giorni inizierà la scuola e la tua scrivania2 è colma di cianfrusaglie3. E’ tempo di far ordine e un po’ di pulizia.  Organizza, separa, getta.

Liberati da tutte quelle inutili cianfrusaglie! Prepara un astuccio4 con penne colorate, un righello5, una matita semplice6 e una gomma7.

Raccogli in una scatola: fogli bianchi, fogli per appunti6. Poi, una bella spolverata! Ora il ripiano della tua scrivania è ordinato, pulito e pronto per iniziare una nuova avventura e per ospitare nuove inutili cianfrusaglie! Auguri caro studente e buona scuola!

  • Settembre: september
  • Scrivania: desk
  • Cianfrusaglie: odds and ends
  • Astuccio: pencil case
  • Righello: ruler
  • Matita semplice: pencil
  • Gomma: rubber
  • Fogli per appunti: worksheet

0

FARE SCARPETTA: SI PUO’?

Vorresti raccogliere il sugo nel piatto, ma non sai come fare? 

Noi italiani abbiamo la soluzione per te.

USA LE MANI E UN PEZZO DI PANE.

Pasta, Fettuccine, Cibo, Gastronomia Italiana, UovaSei in Italia da qualche giorno. Sei a casa della nonna del tuo amico Andrea.

Per pranzo1spaghetti alla carbonara.

Ti viene servito un piatto fumante di spaghetti, con guanciale2, pecorino, uova3  e pepe4. Mangi tutto velocemente. La pietanza5 è ottima! Ad un tratto Andrea intinge6 un pezzo di pane nel sugo rimasto nel piatto e velocemente lo infila nella sua bocca. Andrea continua, fino a quando il piatto non è completamente pulito. Anche la nonna, con un piccolo boccone7 di pane raccoglie il sugo.

Poi, alza lo sguardo e dice: <<Scusa, ma tu non fai scarpetta?>>.

Attenzione però, nelle occasioni formali fai “scarpetta”, ma aiutati con la forchetta, non usare le mani!

  1. Pranzo: lunch
  2. Guanciale: cheek lard
  3. Uova: eggs
  4. Pepe: pepper
  5. Pietanza: food
  6. Intingere: sop up
  7. Boccone: bite